• Home
  • Cronaca
  • Il CUP (centro unico prenotazioni) dell’ex ASL/SA3 non risponde ai cittadini che chiamano da cellulari: perché?

Il CUP (centro unico prenotazioni) dell’ex ASL/SA3 non risponde ai cittadini che chiamano da cellulari: perché?

di Rito Ruggeri

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato diffuso dal Responsabile della sede Codacons di Sala Consilina, Roberto De Luca.

In questo periodo di confusa trasformazione dell’offerta di servizi ai cittadini, a volte anche a costi inspiegabilmente elevati, può capitare di dover denunciare delle discrasie. A noi capita spesso, forse per una certa propensione caratteriale o forse semplicemente perché queste discrasie creano disagi ai cittadini. Alcune compagnie telefoniche, ad esempio, oggi ci subissano di messaggi pubblicitari per far sì che numeri di rete fissa diventino numeri da associare a cellulari. Eppure, se una famiglia deve effettuare delle prenotazioni di prestazioni mediche specialistiche o di analisi diagnostiche e non ha una linea attivata da rete fissa, allora sono problemi: il CUP rifiuta telefonate da rete mobile con il seguente inquietante messaggio gratuito (in tutti i sensi): “Il servizio non è raggiungibile dal suo apparecchio”.

Chiediamo al Prefetto di Salerno di verificare questa situazione e di convincere, magari con l’utilizzo della moral suasion, il CUP dell’ex ASL/SA3 (che dovrebbe rispondere – il condizionale è d’obbligo- al numero 800 528 300) ad accettare anche telefonate da cellulari. Nonostante la cosa potrebbe costare un po’ alla ditta che prende in outsorcing il servizio (vedete quanti necessari anglicismi?), noi crediamo che il cittadino abbia il diritto di interfacciarsi con la pubblica amministrazione, o con chi ne fa (o dovrebbe farne) le veci, con i mezzi a disposizione al momento. Soprattutto quando ormai le cabine telefoniche non esistono più e non poche famiglie hanno rinunciato all’utilizzo della rete fissa per problemi di varia natura che i Giudici di Pace conoscono bene.

Il Responsabile della sede
 Roberto De Luca

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019