Scario: frana la provinciale, probabile la chiusura al traffico

0
19

Gli effetti che il maltempo di questi giorni ha avuto sul fragile territorio cilentano sono stati gravi e allarmanti. Tra gli innumerevoli disagi e i consistenti danni causati da piogge e mareggiate, si registrano a Sapri dei grossi danni alla zona del lungomare. Il tratto centrale di quest’ultimo è dilaniato da una evidente crepa e la ringhiera, messa da poco tempo, si è abbassata di alcuni centimetri.

Anche Scario non è stata risparmiata. Il tratto di strada provinciale che collega San Giovanni a Piro e Scario al resto dei paesi del Golfo è franato. Sul manto stradale si è aperta una crepa larga diversi centimetri.

Ad appena un anno da un altro evento franoso che aveva creato grossi disagi alla viabilità, con ogni probabilità la strada verrà chiusa al traffico. Così, per arrivare ad esempio a Policastro da Scario gli automobisti saranno costretti a fare un percorso molto più lungo, dovendo transitare per Bosco, Acquavena e Roccagloriosa.

E nella giornata di lunedì, sulla strada provinciale che collega Agropoli a Castellabate, una frana ha interessato parte della carreggiata, nei pressi di una curva insidiosa, impedendo il regolare transito dei veicoli a causa della presenza di numerosi massi sul manto stradale.

Pare non si siano registrati danni a cose o persone. C’è stato l’intervento dell’Associazione "Delta Emergenza" Protezione Civile ,che ha prontamente avvisato il Sindaco di Laureana Cilento, Angelo Serra, disponendo l’intervento delle Guardie Provinciali Volontarie,coordinate da Mario Di Luccio. Dopo due ore circa è stato ripristinato il transito anche grazie all’intervento di un cittadini del posto che con un mezzo agricolo ha spostato i massi presenti sulla strada, insieme agli addetti alla viabilità della Provincia attivati dalle Guardie dell’EMPA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here