• Home
  • Cronaca
  • Dodici anni senza Angelo Vassallo: sindaci a Pollica per ricordarlo

Dodici anni senza Angelo Vassallo: sindaci a Pollica per ricordarlo

di Antonio Vuolo

Una ferita che non si chiude e una verità forse più vicina. Sono trascorsi 12 anni dalla morte di Angelo Vassallo e Pollica lo ricorda, in occasione dell’anniversario, con una serata omaggio alla quale prenderanno parte sindaci, autorità, associazioni e semplici cittadini.

CERIMONIA
La cerimonia di commemorazione avrà inizio alle 18.30 con la Santa Messa presso la chiesa Maria SS dell’Annunziata. All’“Arena del Mare”, sul porto turistico di Acciaroli, sarà deposta in mare una corona di alloro sulle note de “il Silenzio”. Seguirà il Premio nazionale dedicato al Sindaco pescatore, organizzato dal Comune di Pollica, in collaborazione con Legambiente. Si tratta di un riconoscimento che viene assegnato ai sindaci che favoriscono lo sviluppo dei territori nel rispetto dell’ambiente e della legalità.

PREMIO VASSALLO
A ricevere il riconoscimento sarà il sindaco di Bacoli, Jose Gerardo Della Ragione. «Nel solco di Angelo, grande innovatore e di profondo amante dell’ambiente – spiega il sindaco di Pollica, Stefano Pisani -, quest’anno il Premio vuole essere anche un importante momento di riflessione sul ruolo dei sindaci, alla guida di comunità che stanno affrontando processi di rigenerazione, grandi sfide ed una transizione profonda, quella energetica che non può prescindere da altre rivoluzioni epocali come quella digitale e quella culturale. Per questo motivo abbiamo immaginato un momento di confronto tra i sindaci per discutere di “Comunità in Transizione – La Ri-Evoluzione Energetica». Quest’anno, il Premio si arricchisce, inoltre, di un importante momento dal titolo “Comunità in Transizione – La Ri-Evoluzione Energetica” i cui primi cittadini delle principali città italiane, racconteranno di come i sindaci alla guida di comunità che stanno affrontando processi di rigenerazione, grandi sfide ed una transizione profonda, quella energetica che non può prescindere da altre rivoluzioni epocali come quella digitale e quella culturale, possono e devono fare la differenza.

Per le celebrazioni, ad Acciaroli, saranno presenti, tra gli altri, il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, il sindaco di Pesaro, Matteo Ricci, e il presidente di Legambiente, Stefano Ciafani.

«Mai come in questo momento è importante valorizzare queste esperienze che seguono la strada segnata coraggiosamente da Angelo Vassallo a Pollica, perché solo replicandole su tutto il territorio nazionale renderemo l’Italia un paese più verde, innovativo e inclusivo» conclude, invece, il presidente di Legambiente, Stefano Ciafani. Al termine della premiazione, sarà proiettata la puntata “Il Sindaco” della trasmissione Generazione Bellezza di Rai con Emilio Casalini.

12 ANNI FA
Angelo Vassallo, sindaco di Pollica, fu colpito a morte da più colpi d’arma da fuoco all’interno della sua auto ad Acciaroli a pochissima distanza dalla sua abitazione dove stava rientrando. Era il 5 settembre 2010. Gli assassini di Angelo non sono stati consegnati ancora alla Giustizia ma le indagini negli ultimi mesi hanno avuto un ulteriore sviluppo. Svolta nelle indagini sull’omicidio dell’ex sindaco di Pollica, Angelo Vassallo, ucciso 12 anni fa. A fine luglio nove persone sono risultate indagate dall’antimafia di Salerno. Tra loro anche un colonnello dei Carabinieri e un ex carabiniere. Secondo la Dda, Vassallo aveva scoperto un giro di droga nel porto cilentano ed era pronto a denunciare.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019