Due giorni di zona gialla rinforzata: ecco cosa si può fare

Da oggi tutta Italia torna in zona gialla per due giorni. Nel giorno in cui inqualche regione cominciano già i saldi, riprende lentamente la vita normale. Sono infatti tornati a scuola i bambini delle elementari e i ragazzini delle medie quasi ovunque. La zona gialla segue tutte le regole del periodo prima delle festività con un inasprimento che riguarda lo spostamento tra regioni che rimane vietato come in questi giorni.

È ammesso il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. I bar e i ristoranti potranno essere aperti fino alle 18, poi saranno consentiti l’asporto e la consegna a domicilio. Riapertura anche per i negozi e i centri commerciali.

A scuola vanno soltanto i bambini delle elementari e i ragazzi delle medie. Riaprono i circoli sportivi e gli allenamenti per i ragazzi senza la disputa di partite.

Vietati gli spostamenti verso le seconde case che si trovano in un’altra regione o provincia autonoma.

Rimane il coprifuoco tra le 22 e le 5 del mattino.

©Riproduzione riservata