• Home
  • Sport
  • Domenica turno impegnativo per mister Infantini

Domenica turno impegnativo per mister Infantini

di Rito Ruggeri

Turno impegnativo per la Gelbison di Infantini che domenica sarà di scena al "Pastena" di Battipaglia. A distanza di quasi tre anni si tornerà nello stadio che forse ha regalato la gioia più intensa della storia ai tifosi cilentani quando, nel febbraio 2007, la Gelbison espugnò il fortino bianconero con un goal di Guardabascio al 92‘. Fu proprio quella vittoria a lanciare definitivamente i rossoblu verso il sogno chiamato serie D.
Sarà, dunque, una domenica dai colori forti. Lo sarà sicuramente per i tifosi della Gelbison, ma anche per Antonio Ietto e Cristian Chariello che vissero da protagonisti quella partita e quella splendida stagione.
Ma sarà una domenica particolare anche perchè, per la prima volta, la Gelbison troverà sulla sua strada strada Vincenzo Ruocco, un ex che in fondo non sarà mai tale. Ma ne siamo certi, anche per lui, che per dieci anni ha difeso con onore i colori rossoblu, sarà così. A far coppia insieme a lui al centro della difesa ci sarà Maurizio Coppola, uno dei maggiori protagonisti di quella meravigliosa stagione. Salendo a centrocampo ci sarà spazio per l‘inesauribile Ciccio Maresca e, ancora qualche metro più avanti, per il grande Alberico Guariglia, vera e propria anima di quella squadra imbattibile. A dirigerli dalla panchina ci sarà, poi, il maestro Pasquale Santosuosso. E allora come fare ad evitare un brivido lungo la schiena?
Insieme a loro la Gelbison incrocerà il suo cammino con altri tre ex quali Giovanni Montano, Gianmarco Rodio e Angelo Somma, nelle fila cilentane in serie D.
Tra le fila cilentane mancherà, invece, Antonino Teducci, giunto alla quarta ammonizione. La sua assenza farà il paio con quella del bianconero Giacomo Noce, appiedato per tre turni dal Giudice Sportivo.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019