Elezioni amministrative a Castellabate: Di Luccia annuncia candidatura a sindaco

di Antonio Vuolo

E’ già campagna elettorale nel paese di Benvenuti al Sud. In vista delle elezioni amministrative di Castellabate in primavera, il primo ad uscire ufficialmente allo scoperto è Domenico Di Luccia. Il giovane politico cilentano, ex assessore, dimessosi nei mesi precedenti, dopo più esperienze in amministrazione comunale, ha deciso di fare il passo più importante, ovvero la candidatura a sindaco.

La presentazione ufficiale della sua candidatura avverrà oggi pomeriggio in diretta streaming alle 18.30 sulla sua pagina Facebook. «Programmazione, sviluppo sostenibile e innovazione: queste le 3 parole d’ordine del mio manifesto politico e amministrativo», dice Di Luccia. «Anche se ho solo 35 anni, la lunga esperienza amministrativa è stata un osservatorio privilegiato per comprendere i limiti e le potenzialità che abbiamo nel nostro territorio, di cui siamo consapevoli della grande bellezza ma altrettanto dei tanti problemi irrisolti, aldilà del momento difficile legato alla pandemia – aggiunge il candidato – Occorre utilizzare tutti gli strumenti, le risorse e le intelligenze per un progetto di grande respiro, che vada oltre la vittoria di una campagna elettorale e porti Castellabate nel futuro, ad essere un comune europeo nei fatti e soprattutto un motore di sviluppo per l’intero territorio».

Quindi, conclude: «Per questo intendo lavorare coinvolgendo giovani menti dinamiche, operatori del mondo associativo, professionisti e imprenditori di Castellabate e anche concittadini che oggi si distinguono fuori dal nostro territorio, in Italia e all’estero, per coinvolgerli anche a distanza nel progetto. Oltre loro coinvolgerò persone di esperienza nella gestione amministrativa , per realizzare un progetto amministrativo e politico dove gli obiettivi dovranno essere sempre chiari ai cittadini che, come ho dimostrato nella mia esperienza amministrativa dovranno vedere i risultati del nostro agire, poterli toccare con mano».

©Riproduzione riservata