Offerta 2023

In 20 comuni del salernitano si vota per eleggere i sindaci

| di
In 20 comuni del salernitano si vota per eleggere i sindaci

Oltre alle elezioni per il nuovo consiglio regionale, in alcuni comuni i cittadini sono chiamati alle urne per decidere con il proprio voto chi saranno le persone che entreranno a far parte delle amministrazioni locali. Ciò accadrà pure in una ventina di comuni della provincia di Salerno.

Nel Cilento la competizione tra i candidati alla carica di sindaco si prevede incerta e "delicata".

Caso particolare è quello di Pollica, dove il sindaco uscente Angelo Vassallo risulta l’unico candidato alla poltrona di primo cittadino, con la lista "Insieme per Pollica". L’unico ostacolo da superare per la sua rielezione è il raggiungimento del quorum del 50 per cento più uno degli aventi diritto al voto, che sono 2319. A mezzogiorno ha votato il 15% degli elettori.

A Casalvelino il sindaco uscente Domenico Giordano, con la sua lista "Unità, continuità e innovazione", è chiamato al confronto alle urne contro Daniele D’Aiuto, in campo con la lista "La forza della libertà con Casalvelino". Rispetto alle ore 12 delle precedenti elezioni comunali, allorchè aveva votato già il 20% dei cittadini, stamane l’affluenza era del 13,47%.

Corsa a tre San Giovanni a Piro, dove il sindaco Mariastella Giannì, lista "Paese Vivo", se la vedrà con Ferdinando Palazzo e con la compagine "Primavera il futuro è adesso" di Salvatore Marotta. Dato di affluenza alle ore 12: 11,36 per cento.

Anche a Lustra il sindaco uscente punta al secondo mandato; così Giuseppe Castellano, con la "Lista Castello", è sfidato da Paolo Messano de "lista Colomba". Ispani è chiamata alla scelta tra "Uniti per crescere", che sostiene la candidatura di Edmondo Iannicelli e Rino Avagliano e la sua "Le ali per Ispani". I cittadini di Laurino decideranno invece tra Romano Gregorio e Gianfranco Fiasco, sostenuti rispettivamente da "Alba- per un futuro comune" e "L’aquilone".

A Pertosa il primo cittadino attuale cerca la riconferma popolare, affidandosi alla llista "L’Ulivo per Pertosa". Antonio Cafaro è sostenuto, invece, da una lista che si chiama semplicemente "Per Pertosa". Fino a stamattina l’affluenza era bassa, sotto il 10 %.

Torraca sarà amministrata da chi vincerà la sfida a tre fra Ferdinando Ciamba, Antonio Abbadessa e Nicola Perazzo. A mezzogiorno aveva votato già il 20 per cento degli elettori.

Anche a Sassano si va alle urne per eleggere il nuovo sindaco. Ben quattro le liste in campo, a sostegno di Gaetano Arenare, Valentino Di Brizzi, Vincenzo Cammarano, Tommaso Pellegrino.



©Riproduzione riservata
×