Emergenza cinghiali, danni per 8 mila euro ad azienda

345
Infante viaggi

Prosegue l’emergenza cinghiali in provincia di Salerno. L’ultima segnalazione, come riporta Coldiretti, arriva da un’azienda agricola di Pontecagnano Faiano nella quale gli ungulati hanno devastato un campo di spinacino sotto serra, provocando un danno di circa 8mila euro. «Il tutto – rivela il presidente di Coldiretti Salerno, Vito Busillo – è accaduto a poche ore dall’approvazione in Giunta regionale del programma di ‘Prelievo selettivo del cinghiale nelle aree non vocate della Regione Campania‘ redatto dal centro di Riferimento Regionale di Igiene Urbana Veterinaria e volta ad un prelievo mirato e alla riduzione degli impatti causati dalla specie nelle aree critiche individuate nella regione. E’ un primo passo per la semplificazione e la sburocratizzazione del sistema, per abbassare il numero di questi animali e mantenere le quote sotto controllo».

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl