• Home
  • Cronaca
  • Esplosione nel cantiere navale di Pontecagnano, due operai ustionati

Esplosione nel cantiere navale di Pontecagnano, due operai ustionati

di Pasquale Sorrentino

Tragedia sfiorata mercoledi mattina alle 10:50 nel cantiere navale di Marino yacht in via Como a Pontecagnano. L’esplosione di una bombola di Gpl all’interno di un deposito di rimessaggio imbarcazioni dove si effettuano lavori di manutenzione, ha causato due feriti. Si tratta di due operai che stavano facendo dei lavori su un’imbarcazione. I due malcapitati sono stati immediatamente trasportati in ospedale Ruggi D’Aragona. L’incendio è stato circoscritto alla sola imbarcazione interessata. Sul posto sono giunte le ambulanze e i Vigili del fuoco con ben quattro automezzi. I carabinieri indagano sull’accaduto.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019