Progetti estate 2010: edilizia scolastica, convenzione con conservatorio e protocollo d’intesa con ufficio dogane

L’amministrazione provinciale ha ratificato una convenzione con il Conservatorio di Musica "G. Martucci" di Salerno e ha sottoscritto un protocollo d’intesa con l’ufficio delle dogane, per l’attuazione di procedure informatiche relative ai reciproci flussi di comunicazione.

Inoltre, ha manifestato assenso alla variante al Piano regolatore di Baronissi, finalizzata ai lavori di miglioramento della sicurezza stradale sul raccordo autostradale SA-AV, in corrispondenza dell’uscita di Lancusi, e ha approvato il disciplinare di gara per la concessione dei lavori pubblici relativi alla costruzione, manutenzione e gestione del Polo Scolastico di Istruzione Superiore a Baronissi.

Gli altri provvedimenti approvati riguardano vertenze e contenziosi e l’incarico conferito all’avvocato Angelo Casella per l’attivazione di tutte le procedure necessarie per la costituzione in giudizio ad adiuvandum nella vertenza del "Comitato No Crescent" contro il Comune di Salerno.

Infine, la Giunta ha preso atto delle dimissioni di Carmine Rinaldi, da rappresentante della Federazione Italiana Caccia, sezione di Salerno, e ha nominato al suo posto Luigi Spera, nato a Roma e residente a San Cipriano Picentino.

Per l’edilizia scolastica, è stato dato mandato al dirigente di settore di incaricare tecnici esterni per la redazione degli atti necessari per concorrere con proposte progettuali ai bandi della Regione Campania concernenti la costruzione delle palestre del liceo Scientifico di Montecorvino Rovella e del Liceo Scientifico "La Mura" di Angri, del plesso di via De Curtis di Nocera Inferiore e del Liceo Scientifico Episcopio di Sarno; il completamento dell’ITIS "Marconi" di Nocera Inferiore e l’adeguamento dell’ITIS "Galilei" di Salerno, del Liceo Classico "Tasso" di Salerno, dell’ITIS "Pacinotti" di Scafati, del Liceo Scientifico di Vallo della Lucania, dell’ITCG "Cenni" di Vallo della Lucania, dell’ITCG "Della Corte" di Cava de’Tirreni e dell’ITCG "Besta" di Battipaglia.

Le schede progettuali per eventi e iniziative relative ai percorsi tematici "Le quattro stagioni", approvate dalla Giunta, su relazione del Presidente, On. Edmondo Cirielli, sono 18 e il loro costo complessivo ammonta a oltre 5 milioni di euro, di cui circa 4.800.000 a carico della Regione, 120.000 euro è la quota della Provincia, 183.000 euro le altre risorse pubbliche reperibili e 112.000 euro quelle private.

I progetti sono: "Alfabeti" che coinvolge l’intero territorio provinciale, "Sorrisi & Sapori"(Angri), "Concorso Ippico Padula" (Padula), "Gran Galà del Made in Italy" (Amalfi), "Arechi Festival" (Salerno), "I Luoghi del Mito" (Paestum-Velia-Buccino-Eboli-Pontecagnano-Agropoli-Roscigno-Palinuro-Castellabate-Padula), "Premio Charlot" (Paestum), "Estate Musica" (Sarno e Montesano sulla Marcellana), "Castelli, Palazzi e Torri" (S.Maria di Castellabate-Cilento), "Le Corti dell’Arte Festival" (Cava de’Tirreni), "Mare Meeting" (Furore – Costa D’Amalfi), "Tarantemed" (Roccadaspide – Teggiano- Pagani), "Arechitendenze" (Salerno), "Divina Costiera" (Ravello), "Castelli Incanto: I Normanni" (intero territorio provinciale), "Passepartout" (territorio provinciale), "Notte del Mito" (Costa cilentana: località Mingardo, spiaggia e grotta del ciclope-Camerota), "Anima Latina del Cilento" (Marina di Camerota).