• Home
  • Cronaca
  • Evasione fiscale, nei guai due attività di Eboli e Sassano

Evasione fiscale, nei guai due attività di Eboli e Sassano

di Pasquale Sorrentino

L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli di Salerno, con il coordinamento dell’Ufficio Antifrode della Direzione Territoriale Campania, ha dato esecuzione al decreto di sequestro preventivo, finalizzato alla confisca, emesso dal Gip presso il Tribunale di Salerno, su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di una società esercente di attività di deposito commerciale di prodotti energetici ad accisa assolta con sede in Eboli e un’attività all’ingrosso di dolciumi, con sede a Sassano.

L’amministratore unico di una società e il legale rappresentante dell’altra attività, sono indagati, allo stato, per un’evasione di oltre 200 mila euro di accise e circa 80 mila euro di Iva, riferita all’anno 2021, per la sottrazione all’accertamento di 335 mila litri di gasolio da autotrazione destinato ad essere utilizzato per usi agevolati.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019