Famiglia si perde a Marina di Camerota: salvata dopo segnalazione su WhatsApp

Infante viaggi

di Luigi Martino

Sono rientrati al porto e stanno bene i 3 turisti che questa mattina hanno allertato i soccorsi mentre a piedi hanno provato a raggiungere la baia di Cala Bianca nell’area marina protetta degli Infreschi nel Comune di Camerota. Papà, mamma e figli: hanno rispettivamente 55, 51 e 25 anni. La famiglia è residente a Roccapiemonte, in provincia di Salerno. Alloggia in località monte di Luna. Le loro condizioni di salute sono buone. Alle operazioni hanno preso parte la guardia costiera del comandante Sandro Desiderio, la protezione civile coordinata da Gerardo Pellegrino e i carabinieri del maresciallo Francesco Carelli.

  • Vea ricambi Bellizzi

La famiglia si è persa lungo il sentiero che collega Marina di Camerota alla baia del Pozzallo e alla spiaggia di Cala Bianca. È riuscita per fortuna ad inviare la posizione su Whatsapp ai carabinieri della locale caserma e al gruppo di protezione civile comunale. Si è immediatamente attivata la macchina dei soccorsi. Dei fatti è stato informato anche il locale ufficio della guardia costiera. Non è la prima volta che in quella zona accadono episodi simili.

RIPRODUZIONE RISERVATA

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro