Fermata la banda dei ‘topi d’appartamento’: 5 extracomunitari nei guai

Smantellata un’organizzazione dedita ai furti in abitazione nel Salernitano. I carabinieri del comando provinciale di Salerno hanno eseguito questa mattina un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Salerno su richiesta della Procura, nei confronti di 5 indagati (3 in carcere e 2 destinatari dell’obbligo di dimora), gravemente indiziati, a vario titolo, di furto aggravato, ricettazione, tentata estorsione, lesioni personali, danneggiamento seguito da incendio e resistenza a pubblico ufficiale.

Le indagini sono scattate a seguito dell’incremento dei furti in abitazione nel territorio della provincia di Salerno a inizio 2019, e ha permesso di individuare gli autori di una pluralità di furti in abitazione e della successiva ricettazione del materiale asportato, illeciti commessi nelle province di Salerno, Benevento e Potenza tra settembre 2018 e settembre 2019. Il gruppo, composto da cittadini di origini marocchine, aveva base logistica a Eboli. 

©Riproduzione riservata