• Home
  • Attualità
  • Festival della Dieta Mediterranea, al via la rassegna degustazione dei Vini biologici e biodinamici campani

Festival della Dieta Mediterranea, al via la rassegna degustazione dei Vini biologici e biodinamici campani

di Antonio Vuolo

Il Museo Vivente della Dieta mediterranea, in collaborazione con Legambiente, la Scuola Europea Sommelier e il LucianoPignataroWineBlog con la Direzione Generale per le Politiche Agricole e Forestali della Regione Campania e il Comune di Pollica, organizza nell’ambito del Festival della Dieta Mediterranea, la “VI Rassegna Degustazione dei Vini Biologici e Biodinamici Campani”. Un modo per conoscere e stimolare le aziende vitivinicole della Campania al continuo miglioramento della qualità dei propri prodotti. Dal premio nascerà una Guida regionale ai vini biologici e biodinamici campani, che sarà pubblicata entro il mese di dicembre del 2021. Durante le due sere potranno essere degustati vini in concorso attraverso dei banchi d’assaggio nella piazzetta di Palazzo Vinciprova, accompagnati da stand gastronomici di prodotti tipici cilentani e piatti locali, a cura di Terra Cilento.

IL PREMIO

Oltre 20 le aziende vitivinicole biologiche e biodinamiche che hanno partecipato alla rassegna e al Premio Vigna Bio e che saranno presenti ai banchi d’assaggio dell’evento “Terroir – Il Mare color del Vino” in programma presso il Palazzo Vinciprova di Pioppi nei giorni 27 e 28 Agosto 2021. Durante la serata del 28 Agosto, sarà proclamato e premiato il vincitore di ciascuna categoria.

Sarà inoltre assegnato da Legambiente un premio speciale per il “Vino della Dieta mediterranea”. Un riconoscimento di cui si fregiano importanti aziende vitivinicole campane biologiche, dal beneventani Venditti e Cautiero al vesuviano Sorrentino, dai cilentani San Salvatore 1988, Maffini, Case Bianche fino alle salernitane Mila Vuolo e Vigne di Raito, queste ultime vincitrici nel 2020.
Sono stati ammessi alla selezione solo i vini biologici e biodinamici certificati da un organismo di controllo autorizzato, prodotti da aziende con vigneti, produzione e sede legale in Campania. I vini partecipanti alla selezione, sono suddivisi nelle categorie: bianchi, rosati, rossi e rossi giovani. Una commissione appositamente costituita da enologi, esperti del settore, sommelier e consumatori selezionerà i vini pervenuti, decretando così il vincitore 2021.

LE DUE SERATE

Il 27 e 28 agosto saranno due serate di degustazione guidata a numero chiuso su prenotazione.

Il 27 agosto alle 19,30 la degustazione sarà dedicata all’olio extravergine di oliva bio a cura di Slow Food Campania e a seguire lo spettacolo teatrale “Salute!” di Solot – Compagnia stabile di Benevento.

Il 28 agosto alle 20.30 la degustazione riguarderà il Fiano biologico in Campania, tra diversità e comunanze a cura di Scuola Europea Sommelier e a seguire il concerto di Piera Lombardi & Cilento’s Friends.

Ogni sera alle 21,00 è prevista l’apertura banchi d’assaggio in piazza ore 21.00

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019