Fingono di raccogliere soldi per bambini malati e di essere autorizzati dal Comune ma è una truffa

0
19

Fanno finta di essere membri di un’associazione che aiuta i bambini ammalati ma l’intento non è un altro. Mercoledì in alcuni paesi dell’entroterra del golfo di Policastro, tra i quali Morigerati, due uomini con addosso una pettorina e un cartellino che riporta la scritta di un’associazione di volontariato hanno bussato ai campanelli di casa, chiedendo un contributo per aiutare i bambini affetti da malattie gravi. Ma si tratta solo una delle tante nuove forme di truffa che i malviventi si inventano per spillare denaro. Nessuno li ha autorizzati, men che meno il Comune. Infatti i due hanno subito detto di aver inviato un fax in municipio, avviso che chiaramente non è arrivato e alle domande insisitenti di qualcuno si sono dileguati. 

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here