• Home
  • Cronaca
  • Tagli ai contributi per contrastare gli incendi boschivi nel Cilento

Tagli ai contributi per contrastare gli incendi boschivi nel Cilento

di Rito Ruggeri

Mancano alle Comunità Montane del Cilento circa 900 mila euro per soddisfare il fabbisogno del vasto territorio del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano nelle attività di contrasto agli incendi boschivi. Nel 2009 la comunità montana Lambro e Mingardo ha subito un taglio di circa 250 mila euro. Se il Lambro piange, la comunità montana Gelbison e Cervati di certo non può sorridere. Infatti, ammonta ad oltre 150 mila euro il taglio imposto, oltre a quello sancito dalla manovra finanziaria del 2007, che ha disposto un’ulteriore diminuzione del gettito, pari al 30% delle risorse destinate alle comunità. Tutto ciò va ad alimentare il fenomeno del precariato: restano poche le opportunità di occupazione per i giovani cilentani.

 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019