Freddo, l’università di Fisciano non apre: studenti cilentani a casa. Chiuse il 9 alcune scuole nel Diano

Il campus di Fisciano e Baronissi dell’università di Salerno resterà chiuso lunedì 9 gennaio. Lo ha annunciato il rettore Aurelio Tommasetti con Vincenzo Sessa, sindaco di Fisciano, per far fronte al maltempo che in questi giorni si sta abbattendo su gran pare della penisola, imbiancando addirittura alcune spiagge, come Torrione a Salerno. Una decisione, quella del rettore e del sindaco, «per evitare spiacevoli disagi» anche e soprattutto agli studenti costretti a mettersi in viaggio per raggiungere il campus. Un blocco delle attività che rispecchia l’avviso diramato dalla protezione civile di «limitare gli spostamenti». Molti i giovani cilentani che hanno scelto l’università di Salerno per i propri studi e che quindi il prossimo lunedì, e se la situazione non dovesse migliorare probabilmente anche nei giorni a seguire, resteranno a casa. Resteranno a casa il 9 gennaio anche molti studenti delle scuole del Vallo di Diano. Non si andrà a scuola a Teggiano, Sala Consilina, Atena Lucana, Montesano sulla Marcellana, Padula e Caggiano. 

©Riproduzione riservata