• Home
  • Comuni
  • Aquara
  • «Fuck bank»: vandali danneggiano vetrine della sede Bcc di Aquara

«Fuck bank»: vandali danneggiano vetrine della sede Bcc di Aquara

di Antonio Vuolo

«Fuck bank» e poi «Buy Gme». Sono queste le scritte rosse apparse sulle vetrine della banca BCC di Aquara. Un atto vandalico che ignoti hanno perpetrato la notte scorsa ai danni della sede di via Salvo D’Acquisto. Tanti i messaggi di solidarietà, tra i quali anche quelli del sindaco di Agropoli, Adamo Coppola: «Al direttore Antonio Marino, al presidente Luigi Scorziello e a tutti i soci e dipendenti giunga la mia solidarietà e quella dell’intera Amministrazione comunale. – dice il primo cittadino – Sono in contatto costante con il capitano della locale Compagnia Carabinieri, Fabiola Garello, che indaga, certo che i responsabili verranno presto individuati». Le telecamere della banca aiuteranno gli inquirenti ad arrivare all’autore del gesto.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019