• Home
  • Comuni
  • Agropoli
  • Già 30mila firme per riaprire il pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli

Già 30mila firme per riaprire il pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli

di Marianna Vallone

La riapertura del pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli, è quello che chiede la raccolta firme nata dopo l’appello dei genitori di Tommaso Gorga. A preoccupare sono le notevoli distanze tra alcuni comuni del Cilento e i presidi ospedalieri della rete dell’emergenza.

«Non si possono lasciare migliaia di cittadini senza un pronto soccorso con un ospedale già costruito. Basterebbe potenziare ciò che già esiste». E’ uno dei tanti messaggi in supporto della petizione, lanciata su Change.org, e indirizzata  al ministro della salute Roberto Speranza, al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e ai sindaci di Castellabate, Agropoli e Capaccio Paestum. L’intento è far riaprire il pronto soccorso dell’ospedale di Agropoli. La petizione, lanciata da Claudia Costa, ha già quasi raggiunto le 30mila firme.

«Il 18 settembre del 2021 si è consumata una tragedia. Un ragazzo di soli 15 anni è morto in seguito ad un grave incidente stradale avvenuto a Castellabate. I soccorsi sono immediatamente arrivati sul posto ma il pronto soccorso più vicino era a Vallo della Lucania, a circa 50 km di distanza e con un tragitto durato circa 50 minuti. Per i medici di Vallo della Lucania, nonostante abbiano provato in ogni modo a salvare la sua giovane vita, non c’è stato nulla da fare», si legge nella petizione.

Il tam tam è partito in rete e ora conta numeri importanti. «In un luogo strategico per il Cilento, con una popolazione dei comuni limitrofi di circa 55mila abitanti, che si triplicano almeno nei mesi estivi, è a dir poco assurdo che non ci sia un presidio di primo soccorso. A rendere la cosa ancora più incredibile è che ad Agropoli esiste già una struttura ospedaliera, anche di grandi dimensioni, ma è sottodimensionata e senza pronto soccorso. Pertanto, per la tutela della salute degli abitanti della zona, dei numerosi villeggianti che la popolano durante il periodo estivo, ed in memoria del piccolo Tommaso, chiediamo l’immediata riapertura del pronto soccorso di Agropoli».



©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019