Giallo a Vallo della Lucania: «Francesca aveva ancora il coltello nel petto»

Infante viaggi

I carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania hanno visto materializzarsi dinanzi ai propri occhi una scena orribile: il coltello ancora conficcato nel petto di Francesca Galatro (divenuta donna dopo essersi sottoposta ad un intervento chirurgico). Il cadavere della 66enne è stato ritrovato in un centro di accoglienza gestito dal piano di zona ambito S8. Entro il 20 agosto tutti gli occupanti del centro avrebbero dovuto lasciare l’immobile che sarebbe poi stato sottoposto a lavori di riqualificazione. Per Francesca, laureata in ingegneria e originaria di Buonabitacolo, non c’è stato nulla da fare. Quando i sanitari inviati sul posto dalla centrale operativa del 118 sono arrivati nella camera da letto della 66enne, era già morta da qualche decina di minuti. La procura della Repubblica ha aperto un fascicolo di indagine. Sul posto il sostituto procuratore di turno. Da capire se la donna é stata uccisa o si è tolta la vita. Il medico legale Adamo Maiese ha eseguito un primo esame esterno,  la salma poi è stata trasferita presso la sala mortuaria dell’ospedale San Luca dove  domani sarà eseguirà l’autopsia. 

  • Vea ricambi Bellizzi

Francesca aveva vissuto anche ad Agropoli. In passato aveva avuto problemi con l’alcool ed era stata seguita anche dal Sert. Per un periodo aveva accudito un’anziana di Vallo della Lucania. Attualmente era seguita dagli assistenti sociali e dai sanitari dell’ospedale. Una vita piena di ostacoli alla quale lei aveva sempre deciso di rispondere con il sorriso. A far scattare l’allarme la sua assistente sociale. Quando è entrata nella camera di Francesca, l’agghiacciante scoperta. La donna era riversa sul letto con il coltello nel cuore. Sul posto immediato l’arrivo dei sanitari del 118 e dei carabinieri di Vallo della Lucania al comando del capitano Annarita D’Ambrosio che hanno avviato le indagini di rito. Per il momento il caso è avvolto nel mistero. Sarà l’esame autoptico a chiarire la dinamica e gli ultimi istanti di vita della 66enne.

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur