Giorgia suicida a 15 anni, Pisani: «Mio cuore piange»

3170
Infante viaggi

Il sindaco di Pollica, Stefano Pisani, saluta Giorgia, la ragazzina di 15 anni residente nel comune da lui guidato che ieri, sabato, si è lanciata sotto un intercity in corsa alla stazione dei treni di Agropoli-Castellabate. Pubblichiamo la lettera integralmente di seguito:

Ciao Giorgia, di te ho conosciuto poco… in te e nei brillanti e giovani talenti della nostra terra ho sempre riposto la speranza di un domani migliore, vi vedo a passeggio per i nostri vicoli, alle recite scolastiche, vi osservo e spero sempre che una lunga e luminosa strada piena di gioia e di successi vi attenda. Oggi per te, purtroppo, al posto di quelle speranze ci sono in noi solo amarezza, dolore e sgomento per il gesto grave ed estremo che hai scelto di compiere. Le tue giovani ali pronte a spiegarsi verso la vita non hanno retto il peso del dolore e del tormento che ti chiudevi dentro. Il mio cuore di padre piange lacrime amare e si augura che ora finalmente tu abbia trovato la pace e serenità che meriti, proteggi la tua famiglia e se puoi allevia la loro atroce sofferenza. Ora che sei un Angelo indica la strada a tutti i giovani tuoi coetanei per trovare la forza e il coraggio per vincere le battaglie che ogni giorno questo mondo frenetico e troppo spesso cieco e insensibile pone sul loro cammino.Ciao Giorgia che la terra ti sia lieve.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl