Grotta, briganti e cacio: il racconto con Casa Surace e Palio del grano

0
263

Il punto di partenza è la riscoperta del passato e il senso forte dell’appartenenza, dal quale muove il racconto di tre realtà del Cilento e Vallo di Diano che negli anni sono diventate punto di riferimento per il territorio. Protagonisti del dibattito che si terrà venerdì 4 gennaio a Monte San Giacomo sono Grotta, briganti e cacio che fonda le basi dell’associazione su teatro e terra; Casa Surace che da un appartamento vero e condiviso tra amici ha dato vita ad un fenomeno web che crea video virali sui social e il Palio del grano, nato come gara di mietitura del grano a Caselle in Pittari e diventato un ampio progetto di recupero e produzione dei grani antichi.

Storie giovani e di giovani che si confronteranno venerdì 4 gennaio alle ore 18:30 presso l’Officina Cultura a Palazzo Marone a Monte San Giacomo. L’incontro, nato come un momento di riflessione su quello che è stato fatto e quanto c’è da fare, è stato promosso dall’associazione ‘Grotta, Briganti & Cacio’ e vedrà la proiezione dei video prodotti, rispettivamente, dall’associazione stessa, da Casa Surace e da Palio del Grano, attraverso i quali si mettono a fuoco peculiarità umane, ambientali, culturali, agricole del nostro territorio.

Il tutto insieme al sociologo e narratore Vincenzo Moretti e a Giuseppe Rivello di Jepis Bottega, regista dei filmati che raccontano di Grotta, Briganti & Cacio.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here