• Home
  • Cronaca
  • Il caso della Spigolatrice di Sapri approda su Raidue a “I Fatti vostri”

Il caso della Spigolatrice di Sapri approda su Raidue a “I Fatti vostri”

di Marianna Vallone

Protagonista, ieri, del programma I Fatti Vostri, in onda su Raidue, la statua della Spigolatrice di Sapri. Ospite di Anna Falchi e Salvo Sottile, è stata Maria Concetta Martino, responsabile comunicazione del progetto Terre del Bussento, che ha difeso la statua e la città dalle accuse e dagli attacchi degli ultimi giorni. Il programma si è aperto con l’intervento di un giornalista americano, che ha criticato duramente la statua realizzata da Emanuele Stifano, e collocata sul lungomare di Sapri. «La trovo brutta, oggettivizza le donne e dovrebbe essere rimossa immediatamente. – ha detto – Lancio un appello alle donne di Sapri, che si uniscano a me per far portare via questo obbrobrio. Speravo che ci sarebbe stato un legame con la famosa poesia di Luigi Mercantini».

In studio Maria Concetta Martino: «Non mi sono sentita offesa da donna e da saprese mi sento orgogliosa della statua», ha detto, evidenziato che allo svelamento i pareri erano entusiasti, sicuramente non di imbarazzo.

Il precedente
La statua in bronzo della Spigolatrice, inaugurata il 25 settembre a Sapri, alla presenza dell’ex premier Giuseppe Conte, ha suscitato l’indignazione di alcune esponenti politiche per le forme generose della statua. E stata definita “uno schiaffo sessista”, sollevando un’ondata di polemiche, dall’ex senatrice Manuela Repetti che ha chiesto di abbattere la statua che «si mostra con un abito succinto, trasparente e con un atteggiamento provocante e lascivo suggerendo di guardarle il bel sedere in mostra, tondo e perfetto, nel caso qualcuno non lo avesse notato». A farle da eco le donne democratiche della “sezione femminile” del Pd Palermo, e anche Laura Boldrini e Monica Cirinnà.

«L’artista l’ha immaginata in un momento di grande pathos, la donna è con le spalle al mare, bagnata da un alito di vento, motivo per cui il vestito è diventato aderente al corpo. – ha evidenziato Martino – E poi volge lo sguardo al mare e al suo bel capitano. Noi donne sapresi non ci siamo sentite offese, pensiamo che sia l’esaltazione della bellezza, altro che obbrobrio». Qui il video andato in onda

Le immagini andate in onda della Spigolatrice sono di Gennaro Falabella.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019