• Home
  • Sport
  • Il team di Cilento a Vela alla ‘Coppa Campioni’ e alla ‘Roma per Due’

Il team di Cilento a Vela alla ‘Coppa Campioni’ e alla ‘Roma per Due’

di Redazione

Il covid non ferma la vela. Grazie alle regate zonali e nazionali, gli atleti di Cilento a Vela possono praticare e continuare nella loro mission, con passione ed entusiasmo. A giorni si svolgerà a Bari la ‘Coppa dei campioni di vela’ e il circolo velico di Marina di Camerota partecipa con l’equipaggio della barca Blue oyster dell’armatore Luca Scoppa del RYCC Savoia, circolo storico della città partenopea, a bordo il comandante e direttore sportivo del circolo cilentano, Michele de Giovanni, FrancescoRusso, SimoneStolfo e LucaCafasso.

Altro equipaggio del team Cilento a Vela, parteciperà alla ‘Roma per Due’, regata storica a livello nazionale con la barca JK di Giulio Davoli e con a bordo VincenzoRace. «Per JK è la prima ‘Roma per Due’, ma non è di certo la prima navigazione su lunghe distanze – sottolinea Davoli -. JK sta per Just Kidding ( slang anglosassone che significa stavo solo scherzando ) ed è con questo mood che ho chiamato l’amico Vincenzo Race. È stato sufficientemente un whatsapp per raccogliere la sua immediata disponibilità. E così eccoci qua ad affrontare 550 miglia. Il nostro obiettivo? Goderci il mare».

«Siamo sempre stati orgogliosi dei nostri ragazzi – afferma GennaroAttanasio, presidente del circolo Cilentano – grazie a loro partecipiamo ad eventi velici di livello mondiale. Gli stessi De Giovanni e Stolfo saranno parte degli istruttori che faranno le lezioni ai piccoli velisti di Cilento a vela. Camerota e il Cilento grazie a manifestazioni del genere riescono a farsi conoscere anche a questo livello, con la speranza che anche qualcuno dei ragazzi del nostro comune riuscirà un domani a partecipare a regate così importanti, ricordo che non appena sarà possibile ripartire, torneranno le attività di scuola vela del nostro circolo».

Francesco Lo  Schiavo, da poco rieletto presidente della V zona FIV, al suo terzo mandato aggiunge: «Per la Vela Campana con 45 circoli affiliati, presenti su tre province costiere, è importante dare continuità alla passione velica e creare modelli sportivi per le nuove leve: finalmente anche i giovani di Camerota hanno oggi una valida alternativa sportiva, un’opportunità per diffondere la cultura nautica ed il rispetto dell’ambiente,  in un contesto territoriale unico». 

Appena sarà possibile con le nuove disposizioni, Cilento a vela, ricomincerà i corsi con i ragazzi del comune con le nuove barche comprate dal circolo, location il porto di Camerota. I piccoli velisti si prepareranno alle future regate di open skiff, prima tappa a giugno nella baia di Sapri.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019