Inaugurata a Pioppi la statua di Ancel Keys, in serata nominati i quattro ambasciatori della Dieta Mediterranea

| di
Inaugurata a Pioppi la statua di Ancel Keys, in serata nominati i quattro ambasciatori della Dieta Mediterranea

E’ stata inaugurata, stamattina, nel piazzale antistante il Palazzo Vinciprova di Pioppi, la statua di Ancel Keys, lo scienziato americano che in questo angolo paradisiaco del Cilento ha vissuto e coniato i benefici dello stile di vita mediterraneo. La giornata di celebrazione ricade nel 12esimo anniversario del riconoscimento Unesco della Dieta Mediterranea, quale Patrimonio Immateriale dell’Umanità, e chiude il Festival Nazionale della Dieta Mediterranea (11,12 e 13 novembre), una festa nata per esaltare uno degli elementi che meglio identificano lo stile di vita mediterraneo: la “convivialità”.

La statua

La statuai bronzea raffigura interamente Ancel Keys: opera dello scultore cilentano Renzo Vassalluzzo, realizzata nella Fonderia Del Giudice di Nola. Hanno partecipato le scuole del territorio, impegnate poi nel successivo convegno che si è tenuto nella sala comunale Keys di Pioppi e che vedrà partecipare: Maria La Gloria, presidente Associazione Dieta Mediterranea Ancel Keys Pioppi; Marika Dello Russo, ricercatrice Istituto di Scienze dell’Alimentazione; Donato Greco, già direttore generale della Prevenzione del Ministero della Salute.

Gli Ambasciatori della Dieta Mediterranea

In serata, poi, alle 20, sempre nella Sala Keys, saranno nominati i quattro ambasciatori della Dieta Mediterranea: la scienziata Stefania De Pascale, il gastronomo e conduttore tv Giuseppe “Peppone” Calabrese, il giovane maestro pizzaiolo Cristian Santomauro e l’imprenditore pestano Giuseppe Pagano. La serata si chiuderà con la piece teatrale “Menù letterario” di Sergio Assisi, monologo confezionato apposta per l’evento dall’attore e regista partenopeo. La giornata vedrà anche diversi momenti gastronomici come l’Aperitivo Mediterraneo al museo della Dieta mediterranea con i produttori del territorio in collaborazione con Terra Cilenti (ore 19.00) e la cena degustazione mediterranea presso il ristorante A Casa di Delia con gli chef Ugo Picone e Giuseppe Cerone della comunità gemellata di Aielli (Aq) e lo chef resident Amabile Cortiglia


©Riproduzione riservata