Incassano caparra ma la casa a Camerota non esiste: due nei guai

Infante viaggi

di Redazione

Riescono ad ingannarlo con l’offerta di una casa a Marina di Camerota, poi gli sottraggono 560 euro come caparra. Quando la vittima si reca sul luogo per vedere la casa, non trova l’immobile né riesce a contattare il locatore. Una coppia originaria di Napoli rischia il processo per truffa in concorso, secondo una richiesta della procura di Nocera Inferiore.

I fatti – come riporta Il Mattino – risalgono al 27 giugno 2019, a Pagani, il luogo dove avvenne il pagamento da parte della vittima. Le indagini della polizia postale di Salerno avrebbero dimostrato che la coppia sarebbe riuscita ad ingannare un uomo, attraverso un annuncio sul web, dove veniva offerta una casa per le vacanze a Marina di Camerota. I due sarebbero poi riusciti ad ottenere un primo acconto, attraverso pagamento su di un conto corrente. Quando poi la vittima, un 47enne, chiese un appuntamento per prendere possesso dell’immobile, non poteva immaginare di essere stato truffato. Una volta giunto a Marina di Camerota, infatti, scoprì che l’immobile non c’era. Gli inquirenti sono però riusciti ad individuare la coppia.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur