• Home
  • Ambiente
  • Gli esplode un chewing-gum in bocca e muore sul colpo

Gli esplode un chewing-gum in bocca e muore sul colpo

di Redazione

Uno studente di chimica, nel nord dell’Ucraina, è rimasto ucciso quando il chewing-gum che stava masticando gli è esploso in bocca. Il fatto è accaduto sabato notte, mentre il ragazzo stava lavorando al computer nella sua stanza. I parenti hanno sentito ad un certo punto uno scoppio provenire dalla stanza del ragazzo, e quando sono entrati si sono trovati di fronte ad una scena degna del peggior film splatter, con la parte inferiore della faccia del ragazzo sparpagliata per la stanza. Il giovane era morto sul colpo.

Secondo le indagini della polizia, il ragazzo aveva la strana abitudine di inzuppare i chewing-gum nell’acido citrico (quello del succo di limone, per intenderci), prima di masticarli. Sembrerebbe che il ragazzo si fosse portato a casa dal laboratorio, in un contenitore simile, una sostanza non ancora ben identificata ma che sembrerebbe essere esplosiva, e abbia poi confuso le confezioni. Le indagini sono rallentate dal fatto che il laboratorio della polizia della città non sarebbe dotato della strumentazione necessaria alle analisi chimiche, ma non è possibile inviare i reperti a Kiev perché il trasporto è potenzialmente pericoloso, se effettivamente si trattasse di esplosivi.

fonte: RIA Novosti

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019