Infermiere beccato con eroina: arresto e sospensione dal servizio

Un infermiere 35enne in sevizio all’ospedale “Luigi Curto” è stato arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri  della compagnia di Sala Consilina guidata dal capitano Davide Acquaviva con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo – come riporta Italia2tv – è stato trovato in possesso di eroina in seguito ad una perquisizione effettuata nella sua abitazione e per questo motivo è stato arrestato ed è stato disposto nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari. L’Asl – si legge ancora nell’articolo di Italia2tv – ha disposto la sospensione dal servizio e dimezzato lo stipendio del 35enne dal giorno dell’arresto avvenuto il 21 gennaio fino a due giorni fa quando il gip del tribunale di Lagonegro ha convalidato l’arresto e revocato la misura cautelare.

©Riproduzione riservata