• Home
  • Cronaca
  • Influenza aviaria, altri comuni del Cilento nella zona di sorveglianza

Influenza aviaria, altri comuni del Cilento nella zona di sorveglianza

di Marianna Vallone

Mentre il Nord fa i conti con l’altra pandemia, l’influenza aviaria, la Campania corre ai ripari, dopo il focolaio riscontrato dall’Istituto zooprofilattico sperimentale di Salerno, all’interno di un piccolo allevamento nel comune salernitano di Stella Cilento. La giunta regionale della Campania, con decreto dirigenziale, ha ritenuto necessario istituire una zona di sorveglianza anche ai comuni nel raggio di 10 chilometri dal comune di Stella Cilento, centro del focolaio, e che comprende decine di comuni cilentani – predisposti dall’Osservatorio Epidemiologico Regionale Veterinario – che dovranno ora attenersi all’applicazione delle misure previste dal decreto della Regione. Tra questi Omignano, dove lo stesso provvedimento è stato subito adottato dal sindaco Raffaele Mondelli, dopo la nota del Dipartimento di Prevenzione Veterinaria dell’Asl di Salerno. Si tratta di Casal Velino, Pollica, San Mauro Cilento, Sessa Cilento, Ascea, Castelnuovo Cilento, Ceraso, Gioi, Laureana Cilento, Lustra, Montecorice, Orria, Perdifumo, Perito, Prignano Cilento, Rutino, Salento, Serramezzana, Torchiara e Vallo della Lucania. In nessuno dei comuni, finora, sono stati riscontrati altri casi, oltre a quelli di Stella Cilento. E’ previsto il censimento di tutte le aziende avicole e degli animali presenti, con sopralluoghi da parte dei veterinari ufficiali e sorveglianza sierologica e virologica. Ma la situazione risulta essere finora sotto controllo anche perché non ci sono allevamenti di tipo industriale, ma nuclei di pochi rapaci, a conduzione spesso familiare. Da parte della Regione, però, la necessità di attivare in tempi rapidi le misure di controllo e contenimento dell’eventuale diffusione del virus dell’influenza aviaria nel territorio regionale, dopo i focolai localizzati nell’Italia Settentrionale ed in particolare nelle regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna e che nel mese scorso anche nel Lazio e in Puglia.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019