• Home
  • Cronaca
  • Istruttore tecnico, a Gioi la prova scritta per l’incarico a tempo indeterminato

Istruttore tecnico, a Gioi la prova scritta per l’incarico a tempo indeterminato

di Redazione

Prenderà il via alle ore 11 di domani martedì 29 marzo la prima prova scritta per i 30 candidati per il ruolo di istruttore tecnico. «Dopo circa 16 anni é il primo concorso indetto dal Comune di Gioi per ricoprire un incarico a tempo indeterminato», spiega l’amministrazione.

L’esame si terrà nella sala centrale del centro sociale/casa per anziani in via Luigi Salati. É una prima volta anche per la struttura che verrà aperta per l’occasione, in quanto é in fase di definizione anche il completamento della documentazione utile per l’affidamento dello spazio. Dunque il 2022 sembra riservare diverse importanti novità per il Comune.

«Questo concorso risponde alla necessità di dotare l’ufficio tecnico di una figura capace di affiancare il dirigente così da rendere più efficiente l’Ente», afferma il sindaco Maria Teresa Scarpa. «É questo solo il primo passo che la nostra Amministrazione intende compiere, infatti ci proponiamo di dotare anche l’ufficio amministrativo finanziario di altri supporti sempre attraverso specifici bandi. Allo stato attuale i dipendenti dell’Ente a tempo indeterminato sono solo 2. L’Ente é di fatti sotto organico, dopo i diversi pensionamenti avvenuti negli anni. Appare chiaro che diventa difficile rispondere ai continui bandi, ma anche (in alcuni casi) all’ordinaria amministrazione. In più occasioni sono gli stessi membri della Giunta e i Consiglieri di Maggioranza a sopperire impegnandosi direttamente e mettendo a disposizione dell’Ente le personali competenze».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019