• Home
  • Cronaca
  • La storia infinita della caserma di Acciaroli, «manca il completamento del finanziamento»

La storia infinita della caserma di Acciaroli, «manca il completamento del finanziamento»

di Antonio Vuolo

«C’è la necessità di avere la caserma ad Acciaroli. Ho scritto anche al Ministero delle Infrastrutture per sollecitare il completamente del finanziamento dell’opera, senza il quale non può essere bandita la gara». A parlare è il sindaco di Pollica, Stefano Pisani, alla luce degli ultimi episodi di violenza che hanno investito in quest’estate il territorio comunale da mio amministrato. Tali episodi hanno riportato al centro dell’attenzione la necessità di realizzare la nuova caserma dei carabinieri ad Acciaroli, così da garantire un controllo più capillare ed efficace sul territorio.

Attualmente, infatti, il presidio di legalità è al capoluogo, Pollica. «La progettazione della caserma è stata validata recentemente anche dal CTA del Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche – aggiunge Pisani – Al momento, però, manca la cosa più importante, il completamento del finanziamento». L’opera complessiva costa 2,2 milioni di euro, ma i soldi stanziati fino ad oggi ammontano a poco più di 1,2 milioni di euro. Il Comune, dal suo canto, ha già formalizzato nel 2016 il trasferimento, a titolo gratuito, dei terreni in località Passolara, proprio nel cuore di Acciaroli, che ospiteranno i nuovi locali dell’Arma dei carabinieri. La nuova caserma, di medie dimensioni, prevederà la presenza di dodici unità, con rinforzi ulteriori nei periodi estivi, che avranno la possibilità anche di dormire in loco grazie alla realizzazione di appositi alloggi per il personale militare.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019