La Dieta mediterranea festeggia 5 anni dal riconoscimento Unesco. Pisani: «La sua casa è qui, a Pollica, in Cilento»

Sono passati cinque anni da quando a Nairobi la Dieta Mediterranea fu proclamata patrimonio culturale immateriale dell’Umanità e Pollica divenne la comunità emblematica per l’Italia. Per celebrare l’avvenimento sono molte le iniziative in programma fino a novembre e che sono contraddistinte dal marchio «mediterranean» lanciato a Expo Milano 2015. 

Si parte dalla quarta edizione dello Slow Festival «ViviamoCilento», che esalta il territorio cilentano con concerti, perfomance artistiche e show cooking. Musica, sentieri e sapori che sono iniziati con grande successo il 27 agosto con l’esibizione degli Almamegretta a Pisciotta, il 28 con Enzo Avitabile e i Bottari che hanno fatto ballare San Mauro Cilento. Si prosegue il 4 settembre a Castellabate dove arriverà Mario Venuti, seguito da Max Gazzè che porterà le sue note a Casal Velino il 5 settembre. Gran finale nei giorni 11, 12 e 13 settembre dove tra Acciaroli e Pollica ci saranno artisti, chef e tanti appassionati a festeggiare la Dieta mediterranea. Il venerdì 11 a salire sul palco sarà la PFM, che darà il via alla tre giorni del Cilento tra suoni e gusto. Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sono consultabili sul sito della manifestazione www.viviamocilento.it e sulla pagina Facebook del Comune di Pollica e dell’evento.

«Abbiamo voluto dedicare non un solo appuntamento – ha dichiarato il sindaco di Pollica Stefano Pisani – ma una serie di iniziative alla Dieta Mediterranea per ribadire il valore assoluto di questo patrimonio del Cilento, dell’Italia e del Mondo. Sarà una settimana importante per il territorio, per sottolineare l’orgoglio di questa terra per uno stile di vita che qui è ancora pratica quotidiana. Condivideremo questo valore con i tanti turisti che verranno a trovarci, avranno modo di scoprire da vicino i nostri prodotti, i grandi artigiani del cibo che lavorano in questa terra. La Dieta mediterranea è di tutti quelli che sanno apprezzarla e la sua casa è qui, a Pollica, in Cilento. Lo ripeteremo con forza anche a Milano, nelle giornate dedicate da Expo alla Dieta mediterranea il 18 e 19 settembre».

©Riproduzione riservata