• Home
  • Cronaca
  • Lavoratori Asl Salerno verso lo sciopero generale

Lavoratori Asl Salerno verso lo sciopero generale

di Maria Emilia Cobucci

Oggi, dopo numerosi tentativi di confronto con l’Asl Salerno, si è tenuta l’assemblea per i lavoratori indetta da CGIL FP, CISL FP e UIL FPL presso la sede dell’Asl di Via Nizza. «I lavoratori cercavano risposte sulle molteplici criticità sorte, che si ricordano essere un diritto inalienabile. – spiegano i sindacati – La Direzione Generale ha ritenuto di non ricevere le tre sigle sindacali confederali abbandonando per l’ennesima volta l’idea del confronto demandandolo alle Forze dell’Ordine, presenti in massa presso la sede di Via Nizza».

«Siamo alla follia più elevata, – aggiungono – la gestione amministrativa risulta incontrollabile e paralizzata, con gravi conseguenze sulle attività assistenziali sul territorio in un periodo di grave emergenza sanitaria. Non ci sono parole per giustificare tali comportamenti, a nostro avviso probabilmente intenzionali. E’ una situazione intollerabile e il Direttore lervolino è il bello addormentato nell’Asl. – tuonano i sindacati – Siamo stanchi di vedere negati il dialogo e ‘esigibilità dei diritti dei lavoratori previsti dal Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro. Le organizzazioni sindacali quest’oggi hanno avviato tulle le procedure per la dichiarazione dello Sciopero Generale e chiedono contestualmente le dimissioni del Direttore Generale lervolino che ha sospeso ogni tipo di rapporto con le parti. La pazienza è finita, la mobilizzazione proseguirà ad oltranza».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Maria Emilia Cobucci

Giornalista per scelta ma anche per passione. Da sempre. Testarda e determinata come ogni cilentana che si rispetti. Amo raccontare il mio territorio, ricco di bellezze ma anche di tante storie che tutti dovrebbero conoscere.
Tutti gli articoli di Maria Emilia Cobucci

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019