Le società di calcio salernitane fanno ‘squadra’: confronto e programmi per il futuro

Infante viaggi

di Antonio Vuolo

L’attuale stato di difficoltà, derivante dallo stato di pandemia dichiarato dalla Oms, ha accelerato i tempi per uno scambio di opinioni e progetti tra le varie realtà del territorio calcistico giovanile salernitano. É per questo motivo che, al fine di salvaguardare e far ripartire il “movimento calcio” dello sport di base nella Provincia di Salerno, le società Assocalcio Terzo Tempo, Cilento Academy, Feldi Eboli, Fevian Soccer, Luca Fusco Soccer Academy, Millenium Calcio Salerno, Polisportiva Nikè, Polisportiva Santa Maria Cilento, Sporting Club Picentia, Scuola Calcio Spes Battipaglia, hanno raggiunto una comunione di intenti.

  • assicurazioni assitur

«Lo scopo principale sarà quello di creare un fronte comune per raccogliere le preoccupazioni e le problematiche, derivanti dal terribile momento che stiamo vivendo, le proposte di innovazione, di riforma e di sviluppo del movimento – fanno sapere – in modo da esporle nelle sedi territoriali competenti e opportune. Il lavoro di squadra e il confronto, mai come ora, devono essere gli elementi indispensabili per poter programmare il futuro».

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur