• Home
  • Comuni
  • Ascea
  • Le telecamere di Linea Verde esplorano il Cilento: il viaggio Rai nella Dieta Mediterranea e

Le telecamere di Linea Verde esplorano il Cilento: il viaggio Rai nella Dieta Mediterranea e

di Marianna Vallone

Linea Verde continua a esplorare l’Italia – le sue aree rurali, le sue tradizioni e i suoi borghi – concentrandosi stavolta sul territorio del Cilento, tra monti dalle cime innevate e acque cristalline, un’area ricompresa nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Il viaggio si articolerà per due puntate alla ricerca dei “segreti” della dieta mediterranea, “patrimonio immateriale dell’umanità”, che proprio qui nel Cilento ha una delle sue case.  Il Cilento è infatti uno dei territori italiani con più centenari e da decenni attira l’attenzione di studiosi di tutto il mondo, che cercano di comprendere i legami tra stile di vita, cibo, e longevità.

Sin dall’antichità la città di Elea-Velia era rinomata per la sua “scuola” filosofica e medica e ancora oggi le sue vestigia testimoniano questa ricchezza. Beppe Convertini e Peppone racconteranno le storie di agricoltori, allevatori e artigiani che hanno scelto di rimanere nei paesi e nelle campagne del Cilento, testimoni di generazioni che, col loro lavoro, hanno trasformato questa terra in un crogiolo di sapori.

Il cacioricotta e la soppressata a Casal Velino, la mozzarella nella “mortella” – ovvero conservata nei fasci di mirto – a Vallo della Lucania, fino ai famosi fichi “munnati” di Prignano: ogni prodotto racconta le storie antichissime di un territorio in cui le favorevoli condizioni climatiche e la sapienza artigianale hanno generato un paesaggio unico e un’umanità da cui abbiamo tutti qualcosa da imparare. La puntata si concluderà nel paese di Cannalonga, con un compleanno molto speciale, tutto da scoprire…

Appuntamento domenica 9 e domenica 16 gennaio.

Linea Verde è un programma di Camillo Scoyni e di Giuseppe Bosin, Andrea Caterini, Dario Di Gennaro, Lucia Gramazio, Carola Ortuso, Yari Selvetella, Nicola Sisto, Marco Zampetti. Regia di Luciano Sabatini, Gabriele Gravagna

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019