Ateo denuncia vescovo: ostia è “abuso di credulità”

Infante viaggi

Somministrare l’ostia affermando che essa e’ ‘corpo di Cristo’ e’ abuso della credulita’ popolare. Per questo Dante Svarca, ex dirigente del Comune di Ancona, membro dell’Unione degli atei e agnostici razionalisti, ha segnalato alla Procura il vescovo mons. Edoardo Menichelli, dopo averlo diffidato a dare disposizioni ai sacerdoti della sua diocesi di ”astenersi dal presentare ai fedeli l’eucaristia come il miracolo della transustanziazione, affermando la presenza effettiva della vera e viva carne di Gesu”’. Svarca ha anche chiesto che vengano acquisiti ”campioni di ostia” per poi procedere all’esame del Dna. Il vescovo non ha commentato l’episodio.

  • assicurazioni assitur
assicurazioni assitur