“Geografia del fenomeno migratorio – Dai raccoglitori-cacciatori ai transmigranti” a Casalsottano

0
6

Istituto Comprensivo Statale “G. Patroni” di Pollica

Comune di S. Mauro Cilento

 SABATO 18 GIUGNO 2011

alle ore 17.00

presso

le Scuole Elementari

di S. Mauro Cilento

(fraz. Casalsottano)

 

Nicola Chiarappa,

Dottorato di ricerca in geografia

 presso l’Università di Saarbruecken (Germania),

Laurea in Geografia presso l’Università di Firenze,

Direzione dell’Istituto Regionale di Ricerche della Regione Umbria,

 

presenta il libro

 

Geografia del fenomeno migratorio

Dai raccoglitori-cacciatori   

ai transmigranti

Di seguito un passo estratto dal libro di Nicola Chiarappa “Migrazioni Ieri Oggi Domani”:

“Il Rapporto (delle Nazioni Unite) sprona la comunità mondiale a puntare sulla convergenza dello sviluppo mondiale, attraverso una serie di riforme:
– allargare i canali dell’emigrazione anche a vantaggio delle aree meno qualificate;
– ridurre le procedure burocratiche relative alla migrazione;
– trovare benefici anche per i paesi di esodo;
– abbattere gli ostacoli alla mobilità interna;
– inquadrare la migrazione come strategia di sviluppo dei paesi di esodo.
Con l’abbattimento delle barriere nazionali non si è abbattuta la crisi ambientale e del global warming, se è vero che per il 2015 si prevede che aree sempre più estese saranno a rischio, o per desertificazione, o per ingressione del mare, o per alluvioni da tifoni tropicali.
E aumenteranno i migranti ambientali, a livello mondiale e con cifre da capogiro.
Le previsioni sono di 20 milioni per l’anno in corso, 50 milioni per il 2015, e da 300 a 700 milioni per il 2050″.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here