Licenziamenti Yele, operai accusano Comune Torchiara. Sindaco: «Ecco come è andata»

0
23

A seguito dei vari articoli apparsi sui quotidiani locali tra il 14 e il 15 febbraio, relativo a presunte responsabilità del Comune di Torchiara per il licenziamento di alcuni dipendenti della Yele spa, società che si occupa della raccolta rifiuti nel Cilento, non si è fatta attendere la risposta del sindaco del comune di Torchiara, Massimo Farro, il quale ha smentito le dichiarazioni degli operai del consorzio dei rifiuti. «Innanzitutto tengo a specificare che il Comune di Torchiara – afferma l’avvocato Massimo Farro – non è socio della Yele Spa bensì è stato un semplice committente per l’attività di raccolta dei rifiuti. Detto questo, preciso che l’amministrazione comunale non ha affidato a terzi la commessa della raccolta dei rifiuti, ritenendo di poterla effettuare con il proprio personale in organico, con una considerevole economia di costi per i cittadini ed ottenendo un servizio migliore sul territorio». E relativamente ai presunti crediti della Yele nei confronti dell’Ente sottolinea: «Siamo in fase di contestazione di alcuni servizi svolti, secondo noi, in modo difforme rispetto agli impegni contrattuali e non ci sembra giusto farli pesare sulle tasche dei nostri concittadini».

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here