• Home
  • Attualità
  • Liceo di Padula scelto da Telefono Azzurro per le attività della Giornata contro la pedofilia e pedopornografia

Liceo di Padula scelto da Telefono Azzurro per le attività della Giornata contro la pedofilia e pedopornografia

di Pasquale Sorrentino

Prestigioso riconoscimento per il Liceo Scientifico “Pisacane” di Padula, scelto in tutta Italia da Telefono Azzurro, per prendere parte alla Giornata Nazionale contro la Pedofilia e la Pedopornografia. In particolare Telefono Azzurro ha deciso di premiare l’impegno della classe 2A (Biomedico) che, nell’ambito del Progetto InnovaMenti del MIUR, con la supervisione del docente Vincenzo Maria Pinto, ha realizzato il podcast dal titolo “Mio corpo, mia scelta. Sempre” sul tema del “sexting”, fenomeno sempre più in ascesa che consiste nell’invio di testi o immagini sessualmente esplicite sul web.

Il docente Ernesto Caffo, presidente e fondatore di Telefono Azzurro, ha personalmente contattato il Liceo di Padula per l’elevato valore del messaggio veicolato nel lavoro realizzato. Oggi la classe 2A ha quindi preso parte alla diretta live che si è svolta all’ITT C.Colombo di Roma dal tema “Io mi fidavo. L’abuso sessuale può avere molte facce. Parliamone insieme”, dando il proprio contributo per sensibilizzare sui pericoli dell’adescamento on-line e dei rischi in genere della rete. Presenti diversi illustri relatori, che hanno apprezzato il lavoro svolto, quali: Roberto Fico, Presidente della Camera dei Deputati; Luigi Di Maio, Ministro degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale; Elena Bonetti, Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia; rappresentanti delle istituzioni ed accademici esperti di tecnologie, psicologia e diritto.

L’appuntamento, organizzato da Telefono Azzurro a cadenza annuale, rappresenta infatti un importante momento di riflessione per tutte le realtà, istituzionali e non, impegnate nell’azione di prevenzione e contrasto del fenomeno dell’abuso e dello sfruttamento sessuale dei minori. L’abuso sessuale, soprattutto nel mondo digitale, vede sempre più minori coinvolti, spesso vittime di loro coetanei o di giovani. Lo dimostra l’aumento di ben il 64% rispetto al 2020 delle segnalazioni a Telefono Azzurro sulla presenza online di materiale CSAM (Child Sexual Abuse Material), con il 97% dei casi segnalati relativi a minori di sesso femminile.

Il dirigente scolastico del Liceo “Pisacane” di Padula, Pietro Mandia, ha rivolto un plauso alla classe 2A per l’ottimo lavoro realizzato ringraziando Telefono Azzurro per averne colto il valore premiando l’impegno delle ragazze e dei ragazzi per la sensibilizzazione sul tema del sexting.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019