Lite SetTv – Gelbison, parla la società: «Nessuna aggressione, né verbale né fisica»

Continua a far discutere la lite tra la dirigenza della Gelbison e gli operatori di SetTv che ha caratterizzato il post partita Gelbison – Bisceglie. Dopo le dichiarazioni dell’emittente televisiva vallese in merito alla vicenda, a parlare è la Gelbison: «Siamo rammaricati dall’apprendere da diversi organi di informazione notizie parziali e tendenziose in merito alla presunta e mai realizzatasi aggressione nei confronti di giornalisti dell’emittente televisiva SetTv» spiega la società calcistica di Vallo della Lucania.

«A seguito della partita di serie D Gelbison – Bisceglie, prima dell’inizio della conferenza stampa, gli operatori dell’emittente televisiva SetTv sollecitati garbatamente ad effettuare le riprese dell’intero  backdrop degli sponsor ufficiali dell’asd Gelbison, replicavano, con tono sprezzante, che tali riprese potevano essere effettuate soltanto per loro volere e a seguito del pagamento di una somma di denaro. Per tale comportamento, restio e recidivo da parte dell’emittente SetTv, quest’ultima è stata invitata ad abbandonare la conferenza stampa» continua la società.

«A tal proposito la società asd Gelbison si scusa per i toni accesi e per la discussione avvenuta nella sala della conferenza stampa, ma rigetta le accuse di aggressione verbale e l’ipotesi, del tutto surreale, di una scampata aggressione fisica nei confronti degli operatori di SetTv. Quanto dichiarato finora potrà essere confermato dalle altre tre emittenti televisive – 105Tv, StileTv, GwendalinaTv – presenti alla conferenza stampa che, subito dopo la discussione tra i dirigenti dell’asd Gelbison e il proprietario e l’operatore di Set Tv, è proseguita regolarmente e tranquillamente come ogni domenica» conclude la Gelbison.