• Home
  • Attualità
  • Lotta alle mafie, Fiammetta Borsellino incontra i cittadini di Castellabate

Lotta alle mafie, Fiammetta Borsellino incontra i cittadini di Castellabate

di Antonio Vuolo

Venerdì 13 Maggio 2022 alle ore 18:30 presso Villa Matarazzo si terrà l’incontro di Fiammetta Borsellino, figlia del magistrato ucciso dalla mafia trenta anni fa, con la cittadinanza di Castellabate. Parteciperanno il sindaco Marco Rizzo, l’assessore alla cultura Luigi Maurano, l’assessore alla pubblica istruzione Marianna Carbutti, la dirigente scolastica Gina Amoriello, la docente del Liceo scientifico G.B. Piranesi Annamaria Di Bartolomeo ed Enrico Nicoletta, responsabile ufficio promozione turistica come moderatore.

«Trenta anni fa perdeva la vita il magistrato Borsellino per mano della mafia in via D’Amelio. Questo incontro in occasione del trentennale della strage permetterà di ricordare e rendere onore a personaggi importanti come Borsellino che hanno fatto della lotta alla mafia la loro vita», dichiara il sindaco Rizzo.

«Si tratta di un’iniziativa culturale rivolta alla cittadinanza tutta. Testimonianze dirette della lotta alla mafia come quella che darà la figlia del magistrato Borsellino serviranno a mantenere sempre accesa l’attenzione e il ricordo di grandi uomini come Paolo Borsellino che hanno sacrificato la loro vita in nome dei loro ideali, come la libertà e la legalità», afferma l’assessore Maurano.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Antonio Vuolo

Giornalista e comunicatore per passione e per professione da ormai oltre 10 anni, se non ho perso il conto. Il segreto? Avere dentro di sé sempre la stessa curiosità di un bambino. Mi appassionano i temi legati soprattutto alle questioni di attualità, allo sport, al territorio. Quando non sto con una penna in mano o una telecamera davanti, potete “trovarmi” in giro in qualche angolo del Cilento o del mondo, oppure più semplicemente in un bar a sorseggiare un calice di vino con gli amici.
Tutti gli articoli di Antonio Vuolo

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019