• Home
  • Cronaca
  • Maltempo, terra e detriti sulla strada per Morigerati

Maltempo, terra e detriti sulla strada per Morigerati

di Marianna Vallone

Le piogge degli ultimi giorni mettono a dura prova il terreno in tutta la provincia di Salerno. Anche il territorio più duro, alla fine, cede. Soprattutto tenendo conto dell’ultima settimana di piogge che ha visto solo una pausa nella giornata di ieri. Una frana di pietre e terra si è verificata a Morigerati, nel basso Cilento, ostruendo parzialmente la Strada provinciale 54.

A causa del maltempo, pietrisco e terra hanno invaso il tratto della strada provinciale, che collega il paese a Sicilì e Vibonati, a un chilometro e mezzo dal centro abitato, dove nei mesi passati erano stati realizzati interventi per la realizzazione della distribuzione del gas metano. Un pericolo per gli automobilisti. L’autobus di linea è stato costretto a fermarsi a poche centinaia di metri dal bivio tra Morigerati e Sicilì a causa della caduta di alcuni piccoli alberi e a proseguire la sua corsa verso Sicilì.

DISAGI NEL CILENTO – Anche a inizio settimana qualche disagio si è verificato per la pioggia battente, che hanno causato nel pomeriggio la caduta di un albero lungo la Via del Mare, nel tratto che costeggia le Ripe Rosse, a Montecorice. Un pino si è prima adagiato su un muretto di protezione della strada, per poi “coricarsi” sulla sede stradale. Il maltempo non ha dato tregua neanche alla costa. Diversi disagi hanno interessato anche Ascea e Casal Velino. Sul lungomare di Ascea il chiosco di una nota struttura balneare è stato travolto da una mareggiata. A Casal Velino, invece, il vento ha abbattuto un grosso albero. 

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019