Disagi sul lungomare ad Ascea Marina

di Biagio Cafaro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’ondata di maltempo che ha provocato molteplici disagi in tutta la provincia di Salerno e nel Cilento ha colpito, anche se in misura minore, Ascea Marina, frazione balneare del comune di Ascea.  I disagi hanno riguardato via Lungomare che è stata invasa dalla sabbia. Il maltempo ha fatto si che la sabbia raggiungesse la strada oltrepassando il muretto che costeggia la spiaggia. La strada si intravede solo dai solchi creati dalle autovetture che percorrono la via interessata. La pista ciclabile, sita tra la spiaggia e la strada, scompare sotto una fanghiglia di sabbia. Il lungomare di Ascea Marina già in passato ha subito violente mareggiate che hanno lacerato le infrastrutture presenti, apportando ingenti danni. Nel mese di Gennaio del 2010 i danni stimati subiti dalle strutture comunali sono stati di 590.000€, 500.000€ dei quali hanno riguardato il ripristino dei muretti che costeggiano il lungomare, danneggiati dalle mareggiate. La delibera comunale del 4/02/2010, in cui sono indicate le stime dei danni di cui sopra, fa riferimento a come le mareggiate, da oltre 10 anni, danneggino il lungomare asceoto. Ad oggi gli interventi dell’amministrazione comunale riguardano il ripristino delle strutture danneggiate e non un progetto che miri a circoscrivere i fenomeni erosivi dovuti alle ondate marine, poiché, come riporta la delibera: “È ormai statisticamente constatato che anche una normale mareggiata non superiore a forza 3, ormai riesce a causare danni considerevoli, sia all’ambiente che alle infrastrutture, proprio perché, l’erosione costiera ha raggiunto i limiti di guardia non arginabili se non con costose opere provvisionali, di scarsa efficacia”. Così, la località costiera cilentana sarà costretta a subire i danni delle mareggiate, che continueranno a creare disagi, come è accaduto con via Lungomare invasa dalla sabbia a causa del maltempo dei giorni passati, per la quale è necessaria una pulizia immediata per favorire una corretta e sicura percorrenza del lungomare.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019