• Home
  • Cronaca
  • Manomettono le telecamere e rapinano il farmacista con un coltello: bottino da 300 euro

Manomettono le telecamere e rapinano il farmacista con un coltello: bottino da 300 euro

di Redazione

Terrore in una farmacia ad Eboli dove due banditi sono entrati con i coltelli in pugno ed hanno compiuto una rapina. L’episodio è accaduto mercoledì sera dopo le 20 verso l’orario di chiusura della farmacia, in via Cupe, alla periferia
della città. I rapinatori, due uomini con il volto travisato, hanno puntato i coltelli contro la farmacista ed una dipendente e le hanno immobilizzate. I malviventi hanno aperto il registratore di cassa e si sono impossessati del denaro contenuto, circa ottanta euro ed hanno rubato anche il portafogli della dipendente in cui erano riposti duecento euro.

Subito dopo la rapina sono state allertate le forze dell’ordine che hanno raggiunto la farmacia ubicata poco lontano dallo svincolo autostradale. I carabinieri della compagnia di Eboli, diretti dal capitano Tanzilli, hanno istituito una serie di posti blocco per tentare di intercettare i rapinatori che purtroppo sono riusciti a far perdere le loro tracce. I malviventi avevano il volto travisato ed indossavano mascherine e cappellini per non essere riconosciuti e dopo aver messo a segno la rapina hanno rubato il registratore che era collegato con le telecamere posizionate nella farmacia in modo tale che le forze dell’ordine non potessero acquisire il filmato in cui erano stati immortalati. Gli investigatori hanno ascoltato la proprietaria della farmacia e la dipendente che è stata derubata per acquisire particolari utili al proseguimento delle indagini e nelle ultime ore all’interno della farmacia sono stati eseguiti i rilievi per intercettare le impronte digitali dei banditi.

I malviventi molto probabilmente, tenuto conto che la zona è isolata, hanno utilizzato un’automobile per fuggire che per il momento non è stata ancora ritrovata. Intanto, nei giorni scorsi sono state compiute altre due rapine a mano armata in pieno centro, in un tabacchi e in una parafarmacia. Ad agire un rapinatore che ha fatto irruzione nei due esercizi commerciali con una pistola e si è impossessato dell’incasso.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019