• Home
  • Cronaca
  • Marcello Ametrano annuncia la sua candidatura a sindaco di Vallo della Lucania

Marcello Ametrano annuncia la sua candidatura a sindaco di Vallo della Lucania

Foto G. Palladino

di Marianna Vallone

Lo ha fatto dagli studi di Set Tv. Marcello Ametrano ha annunciato la sua candidatura a sindaco di Vallo della Lucania alle prossime elezioni. Ha deciso di rompere gli indugi ufficializzando un’intenzione che da tempo era nell’aria. «Insieme ad un gruppo di amici stiamo costruendo una lista, per amministrare per i prossimi cinque anni della nostra città. Sono orgoglioso di essere il loro rappresentante ma vorrò essere un sindaco di tutti», ha detto il medico, che ha affiancato la squadra retta dal sindaco Antonio Aloia, che ora non potrà ricandidarsi. «Ho scelto una strada diversa», ha sottolineato Ametrano, che in passato è stato anche vicesindaco di Vallo della Lucania.

Sarà una lista civica «aperta alla società civile e a tutte le forze politiche, – ha aggiunto Ametrano – Mi sono schierato sempre con la gente e con i più deboli. Un sindaco debba essere un buon amministratore, come un buon padre di famiglia e farò di tutto per far uscire Vallo della Lucania dal suo isolamento». Tra i nomi dei candidati che spuntano in lista anche l’amico storico e professionista, Pietro Di Lorenzo ed altri con cui Ametrano condivide da tempo il progetto. «La lista credo che si chiamerà ‘Vallo al popolo’, che è l’unico proprietario della città, noi governeremo per i cittadini».

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019