Marocchino semina il panico, Cirielli indignato: «Più controlli agli stranieri»

«Presenterò un’interrogazione parlamentare per chiedere al Governo maggiori controlli sui residenti stranieri nel territorio di Battipaglia». È quanto annuncia Edmondo Cirielli, deputato di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, dopo l’episodio che ha visto un marocchino nudo e con un bastone di ferro sfondare il finestrino di un’auto in corsa sulla statale 18, con l’intenzione di colpire una donna e il neonato che aveva nel passeggino«L’ultimo episodio avvenuto lungo la SS 18, con un marocchino che ha seminato il panico, prima denudandosi e poi danneggiando, con una spranga di ferro, le auto in sosta – spiega Cirielli – e che si è risolto grazie ad un carabiniere che rientrava a casa dal lavoro, deve far riflettere. La sicurezza dei cittadini e delle nostre comunità deve essere messa al primo posto». «I miei complimenti – poi conclude – vanno al carabiniere che è intervenuto prontamente e con coraggio nonostante fosse libero dal servizio, e ai suoi colleghi giunti sul posto. Scriverò una lettera di compiacimento al Comando generale dell’Arma dei Carabinieri». 

©Riproduzione riservata