Messa in fuga la «banda del gasolio», stava aspirando carburante dai camion parcheggiati: s’indaga

E’ stata una guardia giurata a mettere in fuga una banda di ladri e ha sventare un prezioso furto di gasolio che si stava per consumare l’altra notte a Colliano. Nella zona dell’alto Sele torna l’incubo della «banda del gasolio». Ignoti, con taniche e arnesi atti al prelievo di carburante, sono entrati in azione in un’area di sosta e stavano posizionando tutti gli attrezzi quando all’improvviso è intervenuto C.V. dell’istituto di vigilanza La Torre. I ladri, appena hanno visto l’uomo in divisa, sono fuggiti via nei terreni circostanti facendo perdere le proprie tracce. Nell’area di sosta, dove è ubicata la pompa di benzina e un piccolo bar, sono arrivati i carabinieri della compagnia di Eboli. Le forze dell’ordine hanno effettuato i rilievi ma nessuna traccia può condurre i militari dai ladri. Sulle indagini vige comunque il massimo riserbo e i carabinieri continuano a lavorare sul caso.

©Riproduzione riservata