Ascea, la bella favola su Rai 2

di Maria Antonia Coppola

Continua la favola di Ascea, che per la terza settimana consecutiva trionfa su Rai Due, nel programma “Mezzogiorno in Famiglia”, che vede due Comuni d’Italia sfidarsi in una serie di giochi di forza, abilità e sapere.
Stavolta l’avversario di turno era Lavello, cittadina di tredicimila anime, in Basilicata. Una comunità entusiasta, che però aveva dovuto, già nella prima giornata di sabato, fare i conti con l’ardore appassionato cilentano, tradotto, nella conclusiva giornata di domenica, in una nuova marcia trionfale.    
Dunque, riflettori ancora puntati, in positivo, sulla Campania ed il Cilento, grazie alle imprese di Ascea, la ridente località Eleatica, in questo angolo  meraviglioso del Sud della provincia di Salerno, che,  da tre settimane, sta proponendo all’Italia ed al mondo il proprio peculiare territorio di mare e monti,  la storia e le tradizioni della sua Gente.
Tutto questo grazie all’abilità dei nostri “eroi” negli studi Rai di Via Teulada e nelle piazze di Ascea, nonché dell’Amministrazione Comunale con  Mario Rizzo mentore e stratega del saggio investimento.
Le immagini della Porta Rosa, della Torre maestosa, del “busto” di Parmenide, il filosofo dell’Essere, e della zona archeologica, con la storia e la cultura di Elea-Velia, stanno stupendo l’Italia inconsapevole e stanno facendo anche il giro del mondo.
 Suggestivo ed emozionante, poi, “lo sbarco dei Focei”, a cura di Giuseppe Battagliese, che ha proposto la rappresentazione dei Greci che, per amore della libertà, vennero dal mare a fondare Elea.
Immagini per una visibilità del territorio mai così espressa, che riscatta in maniera clamorosa la Campania con questo angolo meraviglioso, che è anche patrimonio dell’umanità.
E forse anche da questo i ragazzi di Ascea  hanno attinto ulteriori energie per la vittoria finale,che è arrivata, ancora una volta, sudata e meritata.
Straordinari! Marco Fenucciu, Maria Rosaria Battagliese, Paolo Tortora, Annamaria Di Mola, Valentina Pica, Mauro D’Angiolillo e l’atletico Gerardo Massa, che, insieme a tutti gli altri eroi, saranno ancora una volta attesi al ritorno per l’ennesimo, entusiastico tributo popolare.
Tra una settimana  Ascea ancora sugli scudi, su Rai Due, per il Cilento e l’intera Regione Campania.     

©Riproduzione riservata



Articolo Successivo
Tecnica panoramica

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019