Offerta 2023

Ascea: Sogno e realtà di un Territorio su Rai Due.

| di
Ascea: Sogno e realtà di un Territorio su Rai Due.

Un vero e proprio urlo da stadio levatosi nella caratteristica piazza Europa del lungomare ha salutato e scolpito un’altra grande vittoria di Ascea, la località eleatica della costiera meridionale che, per la quarta settimana consecutiva, ha portato con sé, al successo, l’intero Parco Nazionale del Cilento , compresa la Regione Campania, alla popolare trasmissione di “Mezzogiorno in Famiglia”, in onda tutti i sabato e le domeniche su Rai Due.
Un palcoscenico straordinario, per il territorio, verso un pubblico nazionale e di tutto il mondo.
Meriti indubbi e doti incontestabili sono alla base del sogno che l’intera comunità sta vivendo come protagonista positiva sulla scena. Può essere casuale e fortunoso vincere una volta, ma essere campioni vuol dire avere le qualità e custodire dei valori.
Ascea sta mostrando, con il territorio, evidentemente, la forza del coraggio, dell’abilità e dell’intelligenza, accanto ai valori delle proprie radici e del gioco di squadra necessario in ogni ambito di solidarietà e di conquiste comuni.
Sugli spalti della piazza del lungomare di Ascea c’erano i gonfaloni di molti comuni del Parco Nazionale del Cilento, presente il presidente Amilcare Troiano, insieme a Mario Rizzo, più che soddisfatti per quello spettacolo di colori e di entusiasmo. Entrambi, insieme a tutti i presenti, presi dal tifo per le gesta dei nostri “eroi” nella piazza e di quelli a Roma, negli studi Rai.
Stavolta si è vinto combattendo la strenua battaglia contro Petilia di Policastro, comune di 11.000 abitanti della regione Calabria.
Eroi della settimana:  Marco Fenucciu, Vittorio Di Crisci, Luciana D’Angiolillo, Paolo Tortora, Francesco Tortora, Andrea D’Amico, i ballerini Bruno Manna ed Elena Troiano, la cantante Giovanna Germanò,  il gladiatore Massimiliano ed ancora, Valentina Pica ed Annamaria Di Mola, che insieme agli altri hanno donato il sorriso e l’ennesima opportunità della ribalta.
Appuntamento,  dunque, a Sabato prossimo.  Il sogno continua…     



©Riproduzione riservata
×