Minore accoltellato: due 26enni arrestati

Le indagini della polizia
Infante viaggi

Arresti domiciliari disposti per due 26enni: sono accusati dell’accoltellamento di un minore avvenuto lo scorso 28 novembre a Pontecagnano Faiano. Le indagini effettuate dagli agenti della Squadra Mobile, guidati dal vice questore Marcello Castello, hanno permesso di ricostruire quanto accaduto e di risalire ai responsabili. Tutto è scaturito da una rissa che ha visto protagonisti due gruppi di giovani, tra i quali vi erano anche alcuni minorenni.
I ragazzi, a causa di un precedente diverbio per futili motivi avvenuto settimane prima, si erano incontrati per chiarire la questione in modo definitivo.

La discussione, però, è improvvisamente degenerata, sfociando nell’aggressione di un minorenne, colpito con una coltellata all’addome che gli ha provocato lesioni gravissime allo stomaco. Operato dall’equipe del reparto di Chirurgia d’urgenza, guidato dal primario Mariano Armellino, il giovane è ancora oggi in prognosi riservata ma non è più in pericolo di vita grazie al tempestivo intervento dei medici dell’ospedale di Salerno.

  • Vea ricambi Bellizzi

Le indagini, nel frattempo, sono andate avanti, consentendo di ricostruire in modo dettagliato le fasi dell’aggressione. I poliziotti, infatti, hanno acquisito le testimonianze dei presenti e i frames delle immagini delle telecamere presenti in zona, grazie alle quali sono riusciti a dare un volto ai responsabili.

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro